Petizione: dite all'UE di sostenere il trattato delle Nazioni Unite per le imprese ei diritti umani! - CIDSE
© CIDSE

Petizione: dire all'UE di sostenere il trattato ONU per le imprese e i diritti umani!

© CIDSE

Viviamo in un mondo in cui le società hanno poteri senza precedenti. Ogni giorno, le società transnazionali hanno un impatto sulla gente comune: dallo sfruttamento dei lavoratori e dalla distruzione dell'ambiente, all'elusione delle tasse e alla devastazione delle comunità attraverso l'estrazione. Lo fanno nella quasi totale impunità perché hanno preso un'influenza senza precedenti sui governi e sui responsabili delle decisioni.

Fino ad ora, le società hanno assicurato che quasi tutte le linee guida e le politiche che esortano le aziende a difendere i diritti della gente comune sono volontarie e non applicabili. Questo potrebbe cambiare.

Le Nazioni Unite (ONU) hanno avanzato una proposta storica che potrebbe contenere società transnazionali e altre imprese per tenere conto degli abusi delle società ai sensi del diritto internazionale dei diritti umani. Il Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani (UNHRC) chiede ai governi di lavorare allo sviluppo di una serie di norme giuridicamente vincolanti per queste società transnazionali in relazione ai diritti umani noti come "il trattato ONU". Questo trattato potrebbe proteggere le persone dalle violazioni dei diritti umani da parte delle società e assicurare alla giustizia gli attori aziendali.

Questo trattato sembra essere davvero di grande impatto per le comunità negativamente colpite dalle grandi imprese. Esistono già centinaia di organizzazioni e movimenti sociali che aiutano a modellare il contenuto e CIDSE è uno di questi.

Purtroppo l'Unione europea non è così entusiasta e finora ha boicottato i negoziati. Dagli accordi commerciali come CETA o TTIP che consentono alle imprese di citare in giudizio i governi, all'utilizzo di progetti di aiuti esteri come opportunità di investimento aziendale - l'UE ha l'abitudine di garantire un trattamento privilegiato alle società registrate nei loro paesi.

Aiuta a rendere giustizia alle vittime di abusi corporativi e difendi i diritti della gente comune. Spiega all'UE che abbiamo bisogno di un trattato vincolante su affari e diritti umani!

Petizione

Sono molto preoccupato per l'assenza dell'UE e dei suoi Stati membri dai negoziati su un trattato delle Nazioni Unite sui TNC e altre imprese per quanto riguarda i diritti umani. Questo trattato, se adottato, potrebbe fornire un'opportunità storica per la giustizia. Le persone in tutto il mondo che stanno soffrendo di fronte a temerarie multinazionali avranno finalmente l'opportunità di tenerle in considerazione.

Mi vergogno che l'UE stia minando questo importante processo rifiutando di prendere parte alle discussioni. Mi unirò ai cittadini di tutta Europa per chiedere ai nostri governi di sostenere formalmente il processo dei trattati delle Nazioni Unite e di farlo partecipando in buona fede alle discussioni sulla natura, il contenuto e la portata del trattato che si terrà a Ginevra in ottobre 2016.

Durante questi colloqui, vogliamo che gli Stati considerino i seguenti punti come premessa di base del trattato ONU:
1. Il trattato deve introdurre una legislazione applicabile per prevenire le violazioni dei diritti umani e fermare l'impunità degli attori aziendali per tali abusi e imporre loro di porre rimedio alle violazioni avverse dei diritti umani ovunque operino.
2. Il trattato deve consentire alle persone che hanno un reclamo nei confronti di un'azienda di accedere alla giustizia, non solo nei propri stati di origine, ma in tutti gli altri stati che hanno giurisdizione sulle attività interessate.
3. Il trattato deve contenere disposizioni che impongano agli Stati di rispettare, proteggere e rispettare i diritti umani e di facilitare l'accesso alla giustizia delle comunità colpite, nonché del lavoro dei difensori dei diritti umani e degli informatori.

Firma la petizione per saperne di più, clicca qui

Condividi questo contenuto sui social media