Cinque anni di cambiamento per il pianeta e cura delle persone - CIDSE

Cinque anni di cambiamento per il pianeta e cura del popolo

L'iniziativa collettiva CIDSE “Change for the Planet-Care for the People” è stata lanciata nel 2015 poco dopo l'uscita dell'enciclica Laudato Si 'da parte di Papa Francesco. 

Il 2015 è stato un anno di riferimento per il movimento cattolico per il clima. In vista della COP 21 di Parigi, Papa Francesco ha pubblicato la sua Enciclica Laudato Si 'sulla cura della nostra casa comune e ha convinto politici e cittadini ordinari che dobbiamo cambiare la nostra politica e il nostro stile di vita per smettere di distruggere il pianeta Terra causando molto dolore al più vulnerabile dei suoi abitanti. La rete CIDSE ha risposto alla chiamata del Papa lanciando l'iniziativa "Change for the Planet- Care for the People” per incoraggiare due percorsi cruciali di azione: cambiamenti nello stile di vita personale e richieste politiche per la giustizia climatica. 

Negli ultimi cinque anni abbiamo riunito le persone, in particolare i giovani, per imparare e ispirare l'un l'altro a vivere in modo più sostenibile. Siamo stati alle conferenze sui cambiamenti climatici e alle marce delle persone per chiedere giustizia climatica. Abbiamo pubblicato documentari e interviste sulla conversione ecologica, energia sostenibile e scelte alimentari. Abbiamo organizzato dibattiti online e offline su come vivere in modo più sostenibile per politici, studenti, giornalisti. Abbiamo stretto alleanze con gruppi simili per far sentire la nostra voce il più ampiamente possibile. Non tenteremo di affrontare tutti i passaggi della campagna in un articolo, ma riporteremo alcuni dei più grandi ricordi grazie alle parole di poche persone che l'hanno vissuta con noi.  

Il primo evento internazionale che ci ha riuniti è stata la conferenza sui cambiamenti climatici COP 21 a Parigi nel dicembre 2015, poco dopo gli attacchi terroristici che hanno scioccato la città. 

COP21 clima marzo, Parigi, 2015

Hannah Angerbauer del KOO (Membro del CIDSE in Austria) ha dichiarato:

"La mia memoria preferita è, essendo contro ogni previsione a causa di problemi di sicurezza, nell'enorme manifestazione sulla giustizia climatica nel centro di Parigi, con così tante speranze e convinzioni per un futuro migliore per tutti nel mio cuore e sentendomi connesso e unito al lotta contro la giustizia climatica ".

Hannah, KOO


La speranza ha davvero prevalso nel gruppo. Lucia Buj, volontaria di Manos Unidas (Membro del CIDSE in Spagna), ha dichiarato:

“Ho avuto l'opportunità di ascoltare testimonianze dal vivo di persone che soffrivano di cambiamenti climatici […] Di fronte a me avevo una giovane donna che aveva perso la famiglia a causa delle alluvioni associate ai cambiamenti climatici. L'astratto diventa concreto. Abbiamo provato molte emozioni in quei giorni ma la speranza ha prevalso. C'era molto da fare ma non eravamo soli ”.

Lucia (al centro) con la delegazione di Manos Unidas alla conferenza COP24, Katowice, 2019


Change for the Planet-Care for the People era presente in altre conferenze sui cambiamenti climatici e in particolare alla COP 24 di Katowice, in Polonia, nel 2018 con un programma molto intenso, tra cui la premiere del documentario "Energia per cambiare".

Pedro Franco della FEC (Membro del CIDSE in Portogallo) ha dichiarato:

"Comprendere i negoziati UNFCCC e far parte di una dimostrazione alla COP24 sono stati i punti salienti della nostra conversione ecologica, dimostrando che possiamo tutti essere parte del movimento per il clima. Da allora non abbiamo mai smesso di unirci ai movimenti civili a Lisbona. ”

Pedro (a sinistra) alla marcia del clima COP24 a Katowice, 2018


Laura Menéndez di Manos Unidas ha rappresentato "Change for the Planet-Care for the People" alla Conferenza internazionale "Salvare la nostra casa comune e il futuro della vita sulla terra" nel terzo anniversario dell'enciclica Laudato Si '(2018). Per Laura, far parte dell'iniziativa è stato un periodo di apprendimento profondo ed è stata ispirata da altre persone a "fare cambiamenti" nel suo stile di vita.  

"Il momento più commovente è stato il pubblico con Papa Francesco, il suo messaggio di denuncia e impegno nei confronti della nostra casa comune e dei più poveri".

Laura con Papa Francesco a Laudato Si 's conferenza del 3 ° anniversario, Roma, 2018

Nel corso degli anni, molti campi di volontariato sono stati organizzati nell'ambito dell'iniziativa in Portogallo, Belgio, Spagna e Regno Unito. Hanno riunito volontari, principalmente giovani, provenienti da diversi paesi per scambiarsi conversioni ecologiche, attivismo, conoscere meglio la sostenibilità e diventare campioni del cambiamento. Nel 2016 internazionale i volontari si sono riuniti a Casa Velha in Portogallo per una settimana di spiritualità, vita di comunità e un pellegrinaggio di 17 km a Fatima.

Change for the Planet - Il primo campo di volontari di Care for the People. Casa Velha, Portogallo, 2016.


Libby Abbot di CAFOD (Membro di CIDSE nel Regno Unito) è stato coinvolto nell'iniziativa dal 2015 ed è stato uno degli organizzatori di “Our Common Home” residenziale (2019) ad Alton Castle, Regno Unito.

Partecipanti al campo residenziale “La nostra casa comune”, Alton Castle, Regno Unito, agosto 2019

“Ciò che ho imparato ai miei tempi lavorando con Change for the Planet-Care for the People è che ci sono così tanti là fuori che vogliono fare la propria parte per un mondo migliore, e possiamo farlo accadere se lavoriamo insieme. [..] Uso ciò che ho imparato per sostenere il cambiamento nelle comunità, incoraggiando gli altri a cambiare e influenzando i decisori a fare le giuste scelte per le persone e il pianeta ”.

Liddy, volontario del CAFOD


Margot Depraetere di Broederlijk Delen (Membro del CIDSE nel Belgio fiammingo) è stato coinvolto nell'organizzazione di un campo di volontariato in Belgio.

Workshop con Pacific Climate Warriors al campo mondiale di Broederlik Delen, luglio 2018

“È stato bello dare ad alcuni dei nostri giovani volontari l'opportunità di connettersi e interagire con altri giovani in tutto il mondo. Ho guadagnato molta energia vedendo tutti questi giovani motivati ​​insieme ”.

Margot, volontaria di Broederlijk Delen


Il cambiamento per il Planet-Care for the People è apportato da molte più persone che hanno contribuito a rendere questa iniziativa di risveglio e potente, lavorando per rendere questo un mondo migliore per tutti. Le esperienze create da questo iniziato hanno toccato il cuore di coloro che hanno partecipato e crediamo che un singolo momento di risveglio sia sufficiente per innescare un significativo cambiamento positivo.   

L'iniziativa'S attività sono resi possibili dal 2017 dalla fondazione KR.  

Condividi questo contenuto sui social media
Protetto da miniOrange