Stare con l'Ucraina – CIDSE

Stare con l'Ucraina

Il CIDSE, con 450 organizzazioni della società civile dall'Ucraina e oltre, ha firmato la dichiarazione "Stand with Ukraine" in solidarietà con il popolo ucraino, attualmente sotto attacco. Sosteniamo la richiesta di una decarbonizzazione delle nostre società, che alimenta violenze, abusi e guerre. Ciò fa eco al nostro appello al cambiamento del sistema e all'impegno per un futuro in cui l'estrazione di risorse naturali e la nostra dipendenza dal carburante non definiscano più il nostro mondo.  

Il comunicato stampa che accompagna la dichiarazione afferma: “centinaia di organizzazioni di dozzine di paesi hanno espresso solidarietà al popolo ucraino in un appello collettivo ai governi mondiali di porre fine alla produzione di combustibili fossili una volta per tutte. L'attuale crisi vede Putin usare come arma il denaro del petrolio e del gas per minacciare i mezzi di sussistenza e alimentare il terrore con un'escalation della violenza, sottolineando il ruolo del sistema dei combustibili fossili nel guidare il conflitto. Questa guerra è una lotta per la libertà degli ucraini, ma più in generale, una lotta per l'autodeterminazione in tutto il mondo. La lettera - avviata da una dozzina di organizzazioni ucraine per il clima - riconosce che questa guerra è una "grave violazione dei diritti umani, del diritto internazionale e della pace globale" alimentata dai soldi del petrolio e del gas che alimentano la macchina da guerra di Putin. 40% del bilancio federale russo proviene da petrolio e gas, che costituiscono anche il 60% delle esportazioni russe. “

Leggi tutto comunicato stampa e dichiarazione.  

Credito fotografico: Katie Godowski, Pexels

Condividi questo contenuto sui social media