Vincitori del Concorso fotografico 2022: “Seminiamo il futuro” – CIDSE

Vincitori del Concorso fotografico 2022: “Seminiamo il futuro”

I vincitori del concorso fotografico internazionale”Seminiamo il futuro”, lanciato lo scorso aprile nell'ambito dell'iniziativa CIDSE Cambiamento per il pianeta - Cura per le persone”, sono stati selezionati. 

Lanciato alla vigilia della Giornata della Terra, il concorso fotografico ha invitato giovani fotografi professionisti e non professionisti a presentare fotografie in grado di catturare le azioni sostenibili che vorrebbero vedessero diventare la "nuova normalità" nel prossimo futuro. Il concorso fotografico è stato un vero successo, poiché il suo scopo principale era quello di amplificare le voci e le azioni concrete delle persone che proteggono la “nostra Casa Comune”. Le valide alternative allo sfruttamento della natura potrebbero essere già molto vicine a noi, come ci hanno mostrato chiaramente i quindici finalisti. 

Rispetto al precedente concorso “Ispira il cambiamento attraverso il tuo obiettivo”, ha quello attuale due grandi novità:

  1. Un focus sui giovani, in quanto i fotografi non possono avere più di 35 anni. Uno dei motivi principali è stato quello di offrire ai giovani l'opportunità di avere accesso a spazi che sono tradizionalmente occupati da persone più esperte (e anziane). Rispecchiando il percorso attuale delle attività “Cambiamento per il Pianeta – Cura delle persone”, questo concorso fotografico mirava a dare visibilità e ad amplificare le storie provenienti dalle generazioni più giovani.
  2. Un altro valore aggiunto del concorso di quest'anno è l'importanza della storia a supporto della foto, definito dalla giuria potere narrativo.   

Tutte le quindici foto selezionate verranno stampate, incorniciate e visualizzate per due mesi a Bruxelles. I visitatori potranno interagire ed entrare in empatia con le foto ei loro protagonisti. Il fatto che ogni foto racconti una storia diversa e dia speranza è probabile che risuoni in un vasto pubblico.  

“Quando ho visto per la prima volta le quindici foto selezionate sono rimasto sbalordito dalla loro storia e dal loro potenziale di speranza. Penso di aver passato almeno cinque minuti ad osservare ogni foto e leggere la loro storia, sentendomi come se fossi proprio accanto al fotografo mentre scattavano la foto. Questo è il potere magico della fotografia e questi giovani hanno potuto dimostrare il loro grande talento. Sono sicuro che tutti i finalisti sapranno coltivare la loro passione. Questa esperienza aiuterà sicuramente alcuni di loro ad avere successo nei loro progetti futuri.  

[Giorgio, organizzatore].

Selezionato tra voci provenienti da più di 30 paesi, sono i primi vincitori del concorso fotografico internazionale

Categoria non professionale:
Vera Vaz Pinto Rebocho Pina (Portogallo), con una foto che riflette sull'odierno distacco tra l'uomo e la natura, spinto dall'espansione della vita urbana.  


Categoria professionale:
Sudip Maiti (India), con una foto che ritrae la resilienza di un cittadino indiano di fronte ai sistemi invasivi dell'agricoltura industriale.


I due primi vincitori saranno invitati a una cerimonia di premiazione che si terrà a Bruxelles alla fine di settembre. L'evento segnerà anche l'apertura di una mostra con le quindici foto finaliste.  

Il secondo e il terzo premio per categoria sono
Categoria non professionale: 

Analisa Ramsahai (Trinidad e Tobago) 
Francesca Palmi (Italia) 


Categoria professionale: 

Jophel Botero Ybiosa (Filippine) 
Kubuya Aristarque (RDC)

Il premio del pubblico (basato sui like ricevuti su Instagram) va a... Kubuya Aristarque (RDC).

Il premio under 18 va a:

Manuel Osácar (Spagna)


Le foto vincitrici sono state scelte da a giuria di alto livello, composto da: Lieve Herijgers (direttore di Broederlijk Delen e presidente di CIDSE); Chiara Martinelli (Direttore di Climate Action Network Europe), Patricia Pedrosa (Regista professionista), Arthur Roessle (Fotografo professionista, finalista del concorso fotografico CIDSE 2017) e Adelaïde Charlier (Studentessa e attivista per il clima). La giuria ha valutato le foto sulla base di una serie di cinque criteri, che includevano la coerenza dello scatto, la storia raccontata e la composizione delle immagini.  

Maggiori informazioni sul concorso e sul relativo invito a presentare candidature sono disponibili all'indirizzo: https://www.cidse.org/2022/04/21/photocompetition/  

Per ulteriori informazioni o interviste, si prega di contattare Giorgio Gotra (gotra@cidse.org)  

Condividi questo contenuto sui social media