CIDSE @ TSF sull'estrazione mineraria e l'economia estrattiva - CIDSE

CIDSE @ TSF sull'attività mineraria e l'economia estrattiva

NUOVA



La seconda Forum sociale tematico sull'attività mineraria e sull'economia estrattiva si svolgerà a Semarang (Indonesia) dal 17 al 20 ottobre. TSF-Mining 2023 utilizzerà il file “Diritto di dire no” e la “Nesso tra giustizia climatica, transizione giusta ed estrattive” come temi principali.

Come per il primo Forum in Sud Africa nel 2018, CIDSE è coinvolta nei preparativi per l'edizione 2023 come membro del comitato direttivo internazionale e come co-leader della coalizione europea. La nostra rete sarà ben rappresentata in Indonesia.

Una delegazione composta da due membri dello staff e rappresentanti delle nostre organizzazioni aderenti, CCFD-Terre Solidaire (Francia); DKA (membro del membro CIDSE KOO) (Austria); Fastenaktion (Svizzera); Misereor (Germania) parteciperà attivamente alle attività del Forum insieme agli alleati del Nord del mondo e ad oltre 100 organizzazioni partner del Sud del mondo. Altri membri del CIDSE come Broederlijk Delen (Belgio) e Maryknoll Office for Global Concerns (USA) sostengono il Forum in diverse forme.

Le Programma minerario TSF (ES - FR) consisterà in una serie di sessioni plenarie tematiche e workshop paralleli e si concluderà con una visita alle comunità sul campo.

Eventi CIDSE

Mercoledì 18 ottobre, 16:10 -17:50 (ore UTC/GMT +7): “È ora di ritenere le aziende responsabili! Come il Trattato vincolante delle Nazioni Unite per le imprese e i diritti umani può essere uno strumento nella lotta contro l’estrattivismo”, workshop organizzato in collaborazione con AIDC, Iglesias & Minería e TNI (EN / ES)

  • Mercoledì 18 ottobre, 16:10 -17:50 (ore UTC/GMT +7): Come “utilità pubblica/interesse pubblico/interesse nazionale” viene utilizzato per legittimare l’estrattivismo, workshop co-organizzato da Misereor, Gruppo UPYCA, PWYP Indonesia

Attività organizzate dai partner

  • Mercoledì 18 ottobre, 16:10 -17:50 (ore UTC/GMT +7): Campagna globale per il diritto di dire no workshop co-organizzato da (MAM – Movimento per la Sovranità Popolare nel settore minerario), WoMin, People Dialogue e Iglesias & Minería
  • Mercoledì 18 ottobre, 16:10 -17:50 (ore UTC/GMT +7): Ecofemminismo vs. Estrattivismo, workshop co-organizzato da TKPT, Resistor Dialogue WAMA (Ashwini), Solidaritas Perempuan, WOMIN, Red Latinoamericana de Mujeres Defensoras de Derechos Sociales y Ambientales (Impactos diferenciados de la minería sobre las mujeres)

Contatti in loco di CIDSE: Kim Claes: claes(at)cidse.org e Nicky Broeckhoven: broeckhoven(at)cidse.org

RISORSE:

Blog:  "L’ecofemminismo riguarda la difesa della vita e della natura. Tutto è connesso”, Intervista a Carolina de Moura, giornalista e attivista presso l'Instituto Cordillera, Brasile

Video: Intervista a Danila Andagoya e Nathalia Bonilla, attivisti che resistono alle attività minerarie nel territorio della comunità Chocó Andino, Ecuador


Documento politicos:
"Un punto di svolta: le esigenze del Critical Raw Material Act per una transizione sociale e solo verde“, Coalizione CSO sulle materie prime, luglio 2023
"Transizione energetica, espansione mineraria e conflitti eco-sociali in Amazzonia”, ALBOAN, Università di Deusto, RIMISP, 2022

Articoli:
“Mineraux de la transition énergétique: l'alerte des pays du Sud“, CCFD-Terre Solidaire, 8 novembre 2023


 La partecipazione e le attività del CIDSE sono cofinanziate dall'Unione Europea. I contenuti sono di esclusiva responsabilità degli organizzatori e non possono in alcun modo essere considerati riflettenti le opinioni dell'Unione Europea. 

Condividi questo contenuto sui social media