Quaresima 2024: Insieme per una maggiore giustizia globale - CIDSE

Quaresima 2024: Insieme per una maggiore giustizia globale

La Quaresima è un tempo speciale di preghiera e di riflessione. La maggior parte dei membri del CIDSE organizza campagne e attività con lo scopo di pregare e sensibilizzare su questioni come il cambiamento climatico, i conflitti fondiari e l'estrattivismo, l'ingiustizia di genere, ma anche per chiamare tutti noi a diventare attori del cambiamento per un mondo sostenibile. Mentre oggi inizia la Quaresima, segnata da conflitti violenti e disastri ambientali in tutto il mondo, è più importante che mai rafforzare il potere delle nostre azioni collettive per promuovere la pace e la giustizia globale. Ti invitiamo a dare un'occhiata alle attività delle nostre organizzazioni membro durante questo periodo e alle storie stimolanti dei loro partner.

Nella sua messaggio per la Quaresima 2024 pubblicato il 1° febbraio, papa Francesco ricorda l'esodo del popolo ebraico dall'Egitto. Spiega che il nostro viaggio attraverso il deserto può essere una stagione di grazia che implica vedere il mondo così com'è e ascoltare il grido dei nostri fratelli e sorelle oppressi. La Quaresima è un tempo di azione, ha detto il Papa, ma è anche un tempo di “sosta” – di sosta nella preghiera e di sosta “di fronte a un fratello o una sorella feriti”. Lo faranno il Santo Padre e la Curia Romana sospendere le attività pubbliche nella prima settimana di Quaresima dedicare le giornate agli Esercizi Spirituali privati ​​e oranti.

“Invito ogni comunità cristiana a fare proprio questo: offrire ai suoi membri momenti riservati per ripensare i propri stili di vita, momenti per interrogarsi sulla propria presenza nella società e sul contributo che offrono al suo miglioramento.”.

Papa Francesco


Broederlijk Delen, Belgio: “Samen voor rechtvaardigheid werkt aanstekelijk” (Lavorare insieme per la giustizia è contagioso) 

Lavorare insieme è il modo per rendere il mondo migliore. Non sei il solo a voler rendere il mondo un posto più giusto e rispettoso dell’ambiente. Un mondo in cui la vita è buona per tutti. Anche nei luoghi dove meno te lo aspetti, le persone cercano di fare la differenza in positivo. È tempo di unire le forze. Questo è ciò che sta facendo Broederlijk Delen con la campagna Rivoluzione del 25%. Quest'anno l'attenzione si concentrerà sulle questioni legate alla terra e alla Repubblica Democratica del Congo. Leggi le storie di Christine, Bernadette e Giorgio ed Freddy.

Maggiori informazioni sulla campagna disponibili su Broederlijk Delen sito web


CAFOD, Inghilterra e Galles: “Nessuno dovrebbe rischiare tutto per nutrire la propria famiglia” 

Quest’anno CAFOD e SCIAF (Scozia) stanno collaborando per portare “La Grande Quaresima!” sfida alla Gran Bretagna.
Migliaia di donne e uomini in tutto il mondo affrontano la domanda: come puoi garantire che la tua famiglia abbia abbastanza cibo oggi e domani se non puoi avere un accesso sicuro al cibo durante tutto l’anno? CAFOD ci invita ad aiutare le comunità di pescatori in Liberia a nutrire le loro famiglie, non solo per oggi o domani, ma per sempre. Guarda la storia di James.

Maggiori info sulla campagna disponibili sul Sito web CAFOD. 



CCFD-Terre Solidaire, Francia: “Les crises alimentaires se multiplient, décuplons la force de nos actions!” (Le crisi alimentari si stanno moltiplicando, aumentiamo di dieci volte la potenza delle nostre azioni!) 

Da più di un anno ormai viviamo al ritmo dell’inflazione alimentare e dell’accelerazione dello sconvolgimento climatico che sta esacerbando la fame in tutto il mondo. Se non interveniamo, entro il 2030 più di 840 milioni di persone soffriranno la fame. CCFD-Terre Solidaire ci invita a partecipare alla loro campagna quaresimale contro la fame e per una giustizia economica al servizio del bene comune, per un’equa distribuzione delle ricchezze e per la tutela dei diritti fondamentali e dell’ambiente, e a scoprire le lavoro di Giustizia nos Trilhos (JNT)/Brasile, Centro risorse popolare (RPC)/India, Associazione Ouest Africaine per lo sviluppo della pesca artigianale (ADEPA)/Senegal e MADA/Libano, quattro partner che ammirano per il coraggio e la determinazione nel lavorare per il benessere del loro popolo.  

Maggiori info sulla campagna disponibili sul Sito CCFD-Terre Solidaire.



Sviluppo e Pace, Canada: “Riappropriarci dei nostri diritti / Cultivons nos droits" 

In tutto il mondo, e soprattutto nel Sud del mondo, le popolazioni povere si trovano ad affrontare sfide crescenti dovute al cambiamento climatico, all’accaparramento delle terre, al furto di risorse, alla contaminazione del suolo e ai conflitti armati. Le popolazioni rurali sono particolarmente colpite da questi sconvolgimenti. Sviluppo e Pace li sostiene nella difesa dei loro diritti alla vita, alla terra, all'acqua, alla biodiversità, alla giustizia, alla salute, alla partecipazione, a mezzi di sussistenza dignitosi, a un ambiente sano e altro ancora, e ci invita a scoprire i suoi partner Fundación NUNA (Bolivia), PAYOPAYO (Indonesia) e HOMEF (Nigeria).

Maggiori informazioni on la campagna disponibile su Sito web Sviluppo e Pace (EN / FR).


Entraide et Fraternité, Belgio: "L'impatto dei nostri schermi, a proposito di più près ? (Uno sguardo più da vicino all’impatto dei nostri schermi?

In questa Quaresima la campagna di Entraide et Fraternité si concentra su loro partner nella Repubblica Democratica del Congo e l’estrazione mineraria e il suo impatto sull’agricoltura contadina nel Sud Kivu. L’attività mineraria rappresenta un’enorme fonte di ricchezza per il Paese, ma è anche una fonte di sofferenza. La campagna esamina i vari legami tra l'attività mineraria, l'agricoltura contadina, i conflitti che devastano il Paese e i nostri modelli di consumo in Occidente. In Europa si parla molto di Green Deal, transizione energetica, energie rinnovabili, auto elettriche e digitalizzazione della società, ma si sa poco del impatto di questi problemi su paesi come la RDC e la sua popolazione.

Ulteriori informazioni sulla campagna disponibile sul canale Sito web Entraide et Fraternité.


Fastenaktion, Svizzera: Campagna ecumenica “Weniger ist mehr – Klimagerechtigkeit Jetzt / Moins, c'est plus – Justice climatique, maintenant! / Meno è di più: Giustizia climatica ora! (Meno è di più – Giustizia climatica adesso!) 

Il consumo eccessivo aggrava il cambiamento climatico. Ciò mette a rischio le condizioni di vita nel sud. Meno è meglio. Assumiamoci la responsabilità insieme. Se agiamo insieme adesso, possiamo ancora raggiungere l’obiettivo di 1.5°C. La Campagna Ecumenica 2024 conclude il ciclo quadriennale sulla giustizia climatica e ci invita a ridurre significativamente le nostre emissioni di CO2 con tutti i mezzi disponibili. Ogni contributo conta! I paesi focus sono: Scopri i progetti in focus: Etiopia, Guatemala, Philippines, Senegal, Senegal, Indonesia ed Honduras.

Maggiori informazioni sulla campagna ecumenica disponibili in DE / FR / IT. 



KOO e Katholische Frauenbewegung Österreich, Austria: “Gemeinsam für mehr Klimagerechtigkeit"(Insieme per una maggiore giustizia globale)

In questa Quaresima collabora il Movimento delle donne cattoliche austriache (KFBÖ). cooperative femminili a Kailali, nel Nepal sud-occidentale nella loro lotta contro la crisi climatica. Il Nepal è uno dei paesi più colpiti al mondo, con un aumento degli eventi meteorologici estremi come siccità e inondazioni e parassiti che distruggono i magri raccolti. Di conseguenza, in alcune regioni il 75% degli uomini emigra all’estero, soprattutto in India, per lavorare come braccianti agricoli a basso salario mentre le loro mogli cercano di strappare dai campi locali una resa sufficiente per nutrire le loro famiglie.

Maggiori informazioni disponibili su sito web della campagna.


Partage LU, Lussemburgo: “Aktiv Hofnung schaffen / Ensemble, créons activement de l'espoir” (Creare insieme attivamente la speranza)

Il miglioramento dei mezzi di sussistenza e della sicurezza alimentare è uno degli obiettivi principali del lavoro di cooperazione di Partage lu. Unendo le forze, possiamo creare speranza continuando a lottare per la sicurezza alimentare e mezzi di sussistenza dignitosi. In questa Quaresima, Partage lu ci invita a lavorare insieme per rafforzare la resilienza delle comunità del Sud del mondo, perché la solidarietà costruisce speranza e preserva la dignità umana.

Ulteriori informazioni sulla campagna disponibile su Sito Web Partage.lu.



Manos Unidas, Spagna: “Efecto ser humano" (L’effetto dell’essere umano)

Con questa campagna, Manos Unidas vuole schierarsi dalla parte dei cosiddetti “descartados climáticos” (“descartados climáticos”), coloro che sono più vulnerabili al cambiamento climatico e ai suoi effetti mutevoli, anche se hanno contribuito meno ad esso. Con lo slogan “L’effetto essere umano” vogliono sensibilizzare l’opinione pubblica sul fatto che il maltrattamento del pianeta ha conseguenze maggiori dall’altra parte del mondo ed evidenziare il duplice potere degli esseri umani di cambiarlo: in meglio e in peggio.
 
Ulteriori informazioni sulla campagna disponibile su Sito web Manos Unidas.
Video con Sottotitoli francesi.


Ufficio per le preoccupazioni globali di Maryknoll, Stati Uniti: "Prendersi cura del Creato”

Ispirandosi all'enciclica Laudato Si', il Guida alla riflessione dal Maryknoll Office for Global Concerns contiene riflessioni, domande, preghiere, digiuni e azioni basate sulla lettura del Vangelo di ogni settimana e sull'esperienza dei missionari Maryknoll che hanno vissuto e lavorato con comunità emarginate in tutto il mondo. La guida può essere utilizzata individualmente o in piccoli gruppi per riflettere sui tuoi modelli di vita, per pregare più profondamente e rinnovare il tuo spirito per affrontare le realtà del nostro mondo. (Disponibile in EN / ES).



Miseror, Germania: “Interessiert mich die Bohne. " (Mi interessa il fagiolo?) 

Misereor è impegnata a difendere i diritti dei piccoli agricoltori, che coltivano circa il 70% del cibo mondiale e possono fornire una dieta stabile ed equilibrata. La Quaresima è per loro un’opportunità per condividere il desiderio di un mondo giusto senza fame e il desiderio di apprezzare di più il nostro cibo. Una buona alimentazione per tutti richiede diversità dal campo alla tavola e una distribuzione più equa. Misereor ci invita a discutere di agricoltura sostenibile e cibo sano con i partner in Colombia. Parleranno della loro comunità e della vicinanza alla natura, ma anche della loro insicurezza e delle paure esistenziali. Il motto si riferisce al fatto che i fagioli sono un bene importante e un alimento base tipico della Colombia. Leggi le storie di Oeimar, Claudia ed Ramiro.

Ulteriori informazioni sulla campagna disponibile sul canale Sito web di Miseror.


SCIAF, Scozia: “Violenza sessuale di genere in Ruanda"

Ogni anno durante la Quaresima, SCIAF raccoglie le donazioni nella sua Weebox, che è anche disponibile online.  Quest’anno le donazioni contribuiranno a fermare la violenza contro le donne e le ragazze, con il Ruanda al centro dell’attenzione.
Nell’aprile del 1994 in Ruanda iniziarono 100 giorni di genocidio di massa. Si ritiene che fino a un milione di persone siano morte nelle violenze, tra cui circa 500,000 donne e bambini che hanno perso brutalmente la vita. Trent’anni dopo, il paese e la sua gente si stanno ancora riprendendo dal genocidio che ha fatto a pezzi il loro paese e dal profondo trauma e dalle continue violenze sessuali che ha lasciato dietro di sé. Ascolta la storia di Jeanette.

Maggiori info sulla campagna disponibili sul Sito SCIAF.


Trócaire, Irlanda: “Lasciate che la giustizia scorra come un fiume, la giustizia come un ruscello inesauribile”.

Per la campagna quaresimale di quest'anno, Trócaire si concentra sulla giustizia idrica in Malawi, raccontando al storia di Malita e della sua famiglialottano quotidianamente con i numerosi problemi che devono affrontare per accedere all'acqua, siano essi dovuti a inondazioni, cicloni o siccità. Il lavoro di Trócaire in Malawi si concentra sul sostegno alle comunità, in particolare alle donne come Malita, per adattare i propri mezzi di sussistenza per far fronte agli impatti del cambiamento climatico o per garantire che le famiglie come la sua possano continuare a sopravvivere. Trócaire collabora con partner in Malawi da quarantotto anni.

Maggiori info sulla campagna disponibili sul sito Trocaire.



Vastenactie, Paesi Bassi: “Leven in een veranderende wereld” (Vivere in un mondo che cambia)

Quest'anno, la campagna quaresimale di Vastenactie si concentra sugli effetti dei cambiamenti climatici. Le popolazioni dello Zimbabwe meridionale dipendono dall’agricoltura alimentata dalla pioggia. Vastenactie e i suoi partner locali lavorano a stretto contatto con le comunità per renderle più resilienti ai cambiamenti climatici. Guarda la storia di Thandekile e della sua famiglia per vedere come stanno imparando ad affrontare il cambiamento climatico.  

Ulteriori informazioni sulla campagna disponibile su Sito web di Vastenactie. 

Al momento non sta conducendo una campagna quaresimale ma molte altre attività stimolanti sono gli altri membri del CIDSE: Cordaid (Olanda), Erko (Slovacchia), FEC (Portogallo), Focsiv (Italia).   


Foto di copertina: Partpati Chaudhary (Nepal). Credito: Bikkil Sthapit VOW Media /KFBÖ

Condividi questo contenuto sui social media