Cambiamento sistemico - CIDSE

CAMBIAMENTO SISTEMICO

Le crisi che affrontiamo nelle nostre aree di lavoro non sono isolate. Sono collegati da sistemi radicali di ingiustizia, come il patriarcato, il colonialismo e la logica della crescita del mercato. La concentrazione del potere ha permesso lo sfruttamento insostenibile e ingiusto delle persone e della nostra casa comune. L'esclusione delle comunità dai processi decisionali ha ignorato alternative praticabili. 

Il CIDSE è stato in un processo pluriennale di riflessione, consultazione e previsione su un cambiamento sistemico che avrebbe affrontato le ingiustizie strutturali. Non elaboriamo più proposte politiche in silos, ma attraverso discussioni interdisciplinari per trovare soluzioni coerenti. Stiamo contrastando gli squilibri di potere nel settore dello sviluppo condividendo le voci dei più colpiti, accompagnando i movimenti sociali e sostenendo la rappresentazione delle prospettive dei nostri partner e alleati nella negoziazione delle politiche internazionali. Questo è un processo nuovo e in corso per cercare di vivere veramente i nostri valori nel modo in cui lavoriamo e di attuare un cambiamento di trasformazione. 

Cambiamento sistemico Interno
Mireille Nzuzi

nzuzi (at) cidse.org

Condividi questo contenuto sui social media
Protetto da miniOrange